L'approdo "fantasma" a San Leone, la capitaneria rimuove il barcone dei migranti

Martedì un gruppo di tunisini è arrivato indisturbato, la polizia ha bloccato alcuni dei fuggitivi

La Capitaneria di Porto ha rimosso l'imbarcazione usata da un gruppo di tunisini, sbarcati martedì sulla spiaggia della quinta traversa del Viale delle Dune di San Leone. I migranti - circa venticinque - si sono poi dati alla fuga. La polizia ne ha bloccati una dozzina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei giorni scorsi, prima che il natante venisse rimosso, è stato rubato uno dei due motori. L'associazione ambientalista Mareamico, con una nota, ha ringraziato la Capitaneria di Porto per avere eseguito l'operazione nonostante la titolarià, in base alle procedure di legge, sarebbe stata della Polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Palma sotto choc per la morte di Marchese, il sindaco: "Siamo sgomenti per il brutale omicidio"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento