"Caso viale Dune", a tappare la condotta erano stati degli stracci: chi li ha buttati?

Gli operai della Girgenti acque hanno completato le operazioni di sistemazione della fognatura rimuovendo la massa estranea

Pare sia stata della stoffa, degli stracci, a tappare la fognatura di viale Dune facendo saltare il sistema fognante nella zona di San Leone nel primo pomeriggio di oggi.

Il fatto: scoppia la fogna in viale Dune, il sindaco: "Fatto grave, accertare responsabilità"

A rimuovere la massa estranea sono stati gli operai della Girgenti Acque, intervenuti sul posto con urgenza dopo la richiesta del sindaco Lillo Firetto, che li ha anche intimati a provvedere in tempi rapidi alla messa in sicurezza e la ripresa del funzionamento della rete fognaria. La domanda a cui adesso bisognerà trovare una risposta è: chi ha buttato in rete fognaria questa stoffa? E' stata una svista o vi era dietro una specifica volontà da parte di ignoti di far saltare il sistema fognante in un momento di massimo afflusso nelle spiagge? Di questo dovrà occuparsi ovviamente la polizia municipale, che sulla vicenda avrebbe già aperto un fascicolo.

Certo è che la rete fognaria nella zona balneare resta assolutamente fragile e bisognosa di interventi manutentivi: con l'arrivo dell'estate infatti il sistema viene sovraccaricato dall'improvviso arrivo di un numero sproporzionato di utenti, larga parte dei quali, probabilmente, nemmeno allacciati alla rete in modo ufficiale.

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento