Primo giorno di controlli al "San Giovanni di Dio", fioccano le multe grazie allo "Street control"

Gli agenti hanno elevato una cinquantina di verbali nei confronti di autovetture che erano state parcheggiate al di fuori delle aree adibite alla sosta e hanno fatto anche un sequestro

Primo giorno di controlli all'interno dell'area di sosta del "San Giovanni di Dio" da parte della polizia locale e prime multe. In totale, gli agenti hanno elevato una cinquantina di verbali per sanzionare automobili che erano state parcheggiate al di fuori delle aree adibite, sui marciapiedi o in luoghi che avrebbero potuto intralciare il passaggio di altri mezzi: quelli di soccorso nonché l'autobus urbano. Grazie al sistema dello "Street control" è stato possibile anche individuare una macchina priva di assicurazione che è stata sequestrata.

LE VIDEO INTERVISTE. Venuti: "I bus urbani dopo due anni potranno tornare nell'area dell'ospedale"

Le telecamere, durante il normale tour cittadino, hanno elevato altri 100 verbali, sempre per auto in divieto di sosta, parcheggiate sui marciapiede e sugli attraversamenti pedonali. Sono stati inoltre effettuati due sequestri amministrativi per mezzi scoperti con assicurazione scaduta, mentre altre due auto sono state sorprese senza revisione. 

Le attività di verifica proseguiranno nei prossimi giorni, finché la situazione dentro l'area di sosta non si sarà normalizzata e gli incivili avranno imparato a rispettare i diritti altrui.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento