Chiede una visita oncologica, viene prenotata per il marzo del 2020

Una donna dovrà sottoporsi ad un serio intervento di chirurgia al seno, dall'Asp parlano di "incomprensioni"

Sette mesi per poter usufruire di una visita oncologica e potersi quindi sottoporre alla chemioterapia.

E' questa la storia di una donna, affetta da una rara forma di carcinoma, raccontata questa mattina dal quotidiano La Sicilia.

La signora, infatti, dovrà essere sottoposta ad un importante intervento chirurgico al seno, ma prima di questo deve ovviamente essere visitata. Così, racconta il quaotidiano catanese, la stessa si era rivolta al Centro unico di prenotazione dell'Asp, ottenendo però come prima data utile il 31 marzo 2020.

Dall'Asp replicano che si potrebbe trattare di una semplice incomprensione, giacché esisterebbe una lista riservata per i malati oncologici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento