Chiede una visita oncologica, viene prenotata per il marzo del 2020

Una donna dovrà sottoporsi ad un serio intervento di chirurgia al seno, dall'Asp parlano di "incomprensioni"

Sette mesi per poter usufruire di una visita oncologica e potersi quindi sottoporre alla chemioterapia.

E' questa la storia di una donna, affetta da una rara forma di carcinoma, raccontata questa mattina dal quotidiano La Sicilia.

La signora, infatti, dovrà essere sottoposta ad un importante intervento chirurgico al seno, ma prima di questo deve ovviamente essere visitata. Così, racconta il quaotidiano catanese, la stessa si era rivolta al Centro unico di prenotazione dell'Asp, ottenendo però come prima data utile il 31 marzo 2020.

Dall'Asp replicano che si potrebbe trattare di una semplice incomprensione, giacché esisterebbe una lista riservata per i malati oncologici.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento