Chiede una visita oncologica, viene prenotata per il marzo del 2020

Una donna dovrà sottoporsi ad un serio intervento di chirurgia al seno, dall'Asp parlano di "incomprensioni"

Sette mesi per poter usufruire di una visita oncologica e potersi quindi sottoporre alla chemioterapia.

E' questa la storia di una donna, affetta da una rara forma di carcinoma, raccontata questa mattina dal quotidiano La Sicilia.

La signora, infatti, dovrà essere sottoposta ad un importante intervento chirurgico al seno, ma prima di questo deve ovviamente essere visitata. Così, racconta il quaotidiano catanese, la stessa si era rivolta al Centro unico di prenotazione dell'Asp, ottenendo però come prima data utile il 31 marzo 2020.

Dall'Asp replicano che si potrebbe trattare di una semplice incomprensione, giacché esisterebbe una lista riservata per i malati oncologici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Trova portafogli e lo porta in Questura, 70enne non sapeva d'averlo perso: rintracciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento