"Era su uno scooter con telaio abraso", condannato e arrestato

Il quarantasettenne deve scontare un anno e dieci mesi di reclusione per ricettazione, è stato portato in carcere

Deve scontare un anno e dieci mesi di reclusione per ricettazione. E’ in esecuzione di un provvedimento di carcerazione che i carabinieri della stazione di San Biagio Platani hanno arrestato, e trasferito nella casa circondariale “Di Lorenzo” di contrada Petrusa ad Agrigento, Castrense Roberto Bonanno di 47 anni.

L’uomo sarebbe stato ritenuto responsabile dell’ipotesi di reato di ricettazione. Nel 2014 sarebbe stato sorpreso, sempre dai carabinieri, alla guida di un ciclomotore senza targa e con numero di telaio abraso. Un mezzo che investigatori e inquirenti ritenessero essere di provenienza furtiva, motivo per il quale l’uomo è stato ritenuto responsabile dell’ipotesi di reato di ricettazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • Incidente sulla statale 123, uomo perde controllo dell'auto: estratto dalle lamiere

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento