"Violenza sessuale su minori", sentenza definitiva per un meccanico

Dopo che la terza sezione della Corte di appello di Palermo ha confermato il giudizio di primo grado del tribunale di Sciacca la difesa di Vito Mangiaracina non ha proposto ricorso per Cassazione

(foto ARCHIVIO)

Sentenza definitiva, senza ricorso in Cassazione da parte della difesa, per Vito Mangiaracina, 64 anni, meccanico di Sambuca di Sicilia, condannato a 7 anni di reclusione per violenza sessuale nei confronti di due minori. Dopo che la terza sezione della Corte di appello di Palermo ha confermato il giudizio di primo grado del tribunale di Sciacca la difesa di Mangiaracina non ha proposto ricorso per Cassazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mangiaracina si trova in carcere e in primo grado il pubblico ministero, Carlo Boranga, della Procura della Repubblica di Sciacca, aveva chiesto la condanna a 12 anni e l'assoluzione per prostituzione minorile. I giudici hanno assolto l'imputato dall'accusa di prostituzione minorile e lo hanno condannato, a una pena inferiore rispetto a quella sollecitata dall'accusa, per violenza sessuale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento