Salvini contro Martello: "Con noi gli sbarchi sono calati del 95%"

Secondo il ministro dell'Interno il primo effetto positivo è "il drastico calo del numero dei morti". Il Viminale rimarca: 162 sbarchi contro i 3.468 del 2018

(foto ARCHIVIO)

'Nel 2019 sono sbarcati in tutta Italia, Lampedusa compresa, 335 persone, sono i dati ufficiali. Sul territorio nazionale, dal Mediterraneo, compresa Lampedusa, sono sbarcati 335 immigrati a fronte del 6000 dell'anno scorso. Questi sono i numeri veri, oggettivi delle forze dell'ordine. È un -95% che comporta soprattutto come prima conseguenza positiva il drastico calo del numero dei morti: quest'anno i corpi recuperati nel Mediterraneo sono uno, solo uno''.

Salvatore Martello non demorde: "I porti sono aperti"

Così è intervenuto su Sky TG24 Mattina il ministro dell'Interno Matteo Salvini, commentando le dichiarazioni del sindaco di Lampedusa secondo cui gli sbarchi di migranti sull'isola non si sono mai fermati.

Nave Mar Jonio, divieto di sbarco: avanzata richiesta di evacuazione medica

''È chiaro - ha proseguito - che meno gente è costretta a partire, meno gente rischia di morire. Chi favoreggia l'immigrazione clandestina ha sulla coscienza il rischio di ritrasformare il Mediterraneo in un cimitero a cielo aperto e io non voglio che queste persone siano messe in condizione di partire e morire''. Dichiarazioni che stanno già facendo discutere perché, stando alle opposizioni, Salvini nel suo ragionamento ometterebbe di conteggiare i dispersi in mare nella potenziale conta delle morti.

Il Ministero, comunque, ribatte con i numeri alle affermazioni del sindaco. Sono state infatti 162 le persone sbarcate a Lampedusa dall'inizio dell'anno a oggi, nel 2018 sono state 3.468.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento