Anche le attrezzature per la raccolta delle olive fanno "gola" ai ladri

I malviventi sono riusciti a portare via da un caseggiato rurale un abbacchiatore elettrico, delle batterie e un caricabatterie

Non si rubano, nell’Agrigentino, soltanto le olive. Ma anche i macchinari o comunque quello che serve per raccoglierle. E’ accaduto proprio questo in contrada Belvedere ad Agrigento dove dei malviventi sono riusciti ad intrufolarsi in un caseggiato rurale e dal quale hanno portato via un abbacchiatore elettrico, delle batterie e un caricabatterie per l’apparecchiatura. A fare la scoperta, non appena si è recato nel proprio caseggiato rurale, è stato il proprietario.

L’agrigentino non ha potuto far altro, fra sgomento e rabbia, che chiamare le forze dell’ordine. Ha composto il 113 e dalla sala operativa della polizia, la richiesta di intervento è stata smistata alla prima pattuglia utile e disponibile sul territorio. Gli agenti della sezione “Volanti” della Questura hanno constatato il furto, raccolto la denuncia contro ignoti e avviato le indagini per cercare di dare un nome e cognome al malvivente che ha portato via le attrezzature per la raccolta delle olive e che ha provocato un danno di 600 euro.

A quanto pare il malvivente – non è escluso che possa essere entrato in azione proprio un ladro solitario – non si sarebbe lasciato alle spalle nessuna traccia. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Incendiato il Postamat, impossibile ipotizzare un tentato furto: è mistero

  • Licata

    Bivaccano e spaventano con 7 cani i clienti dell'ufficio postale, arrestati

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento