Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sub e robot alla ricerca di cadaveri sull'imbarcazione affondata davanti Lampedusa

I sommozzatori della Guardia costiera del nucleo di Messina hanno già recuperato sette salme, altre 5 erano state ritrovate nelle ore immediatamente successive alla tragedia

 

Il Rov (un robot automatico) della Guardia costiera perlustra l'imbarcazione - che era salpata dalla Libia - naufragata sabato 23 ad un miglio dall'isola dei Conigli di Lampedusa. Le immagini serviranno alla Procura della Repubblica di Agrigento, il fascicolo è coordinato dall'aggiunto Salvatore Vella, per l'inchiesta. Ma anche attraverso il Rov si sta provando ad avvistare altri cadaveri rimasti in fondo al mare, a circa 47 metri di profondità, o impigliati nel relitto.

Il naufragio davanti l'isola dei Conigli, salgono a 7 i cadaveri recuperati dai sub

Il Rov ha individuato il relitto: attorno ci sono delle salme

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento