Cinquantenne accoltellato all'addome, la prognosi resta riservata

I carabinieri procederanno d’ufficio, a questo punto, nelle indagini indispensabili per dare un nome e cognome all'aggressore

(foto ARCHIVIO)

La prognosi è rimasta riservata. Non è in pericolo di vita l’uomo – un cinquantenne romeno – che è stato accoltellato all’addome, nella notte fra sabato e domenica, davanti ad un noto locale di San Leone, ma i medici dell’ospedale San Giovanni di Dio si sarebbero riservati dal pronunciarsi sul tempo necessario affinché il paziente guarisca. Il fendente, a quanto pare, avrebbe provocato delle ferite che non erano poi così superficiali, non come inizialmente ritenuto dagli investigatori.

Cinquantenne accoltellato a San Leone, il ferito non riconosce l'aggressore 

I carabinieri procederanno d’ufficio, a questo punto, nelle indagini indispensabili per dare un nome e cognome all’autore dell’accoltellamento. Sabato notte, fra il locale e l’area esterna, vi sarebbe stato un concitato alterco ed è a margine della lite che il cinquantenne romeno è stato accoltellato. 

Rissa davanti ad un locale della movida? Accoltellato un uomo 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

  • Mamma di due bambini prova a lanciarsi dal viadotto, salvata in extremis dalla polizia

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento