Cercano di accamparsi sulla spiaggia e scoppia la rissa, 7 denunciati

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile sono intervenuti appena in tempo e sono riusciti ad evitare il peggio

Cinque giovani della Repubblica Ceca sono stati sorpresi mentre si adoperavano per accamparsi sull’arenile di viale Delle Dune, a San Leone, nei pressi di uno stabilimento balneare. Ad accorgersene prima e bloccarli dopo sono stati due agrigentini, gestori dello stabilimento. Gli agrigentini – secondo quanto è stato ricostruito dai carabinieri – pare che abbiano provato, inizialmente, a spiegare e a convincere i cinque ad allontanarsi. Una parola tira l’altra e la discussione si sarebbe ben presto fatta animata, tanto da sfociare in un’autentica scazzottata.

Una maxi rissa che avrebbe potuto avere gravi conseguenze se non fossero arrivati – e in maniera tempestiva – i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento. Militari dell’Arma che hanno immediatamente riportato la calma, evitando il protrarsi di calci e pugni, e ricostruito cosa effettivamente avesse fatto scatenare il pandemonio. Fatta la ricostruzione, i sette – sia le persone della Repubblica Ceca che gli agrigentini naturalmente – sono stati tutti identificati. A loro carico è stata fatta la segnalazione in Procura per l’ipotesi di reato di rissa.

Tutti e sette - chi meno, chi più – hanno riportato, a causa del maxi tafferuglio, contusioni e lievi traumi. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Furia ceka!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Nessuna corruzione, quelle palme furono un regalo": D'Orsi davanti ai giudici

  • Cronaca

    "Pressioni su dirigente per salvare immobile abusivo di una parente", chiesto rinvio a giudizio del sindaco

  • Cronaca

    "Cocaina nascosta nei contatori elettrici", operaio patteggia

  • Cronaca

    Il Belice dimenticato, Valenti a Montecitorio: "Cinquantuno anni dopo, è una vergogna nazionale"

I più letti della settimana

  • "Minacce ai miei dipendenti? Erano raccomandati e hanno avuto privilegi": la verità in aula di Moncada

  • Si getta in mare per farla finita, 60enne salvata in extremis dai carabinieri

  • Ancora neve sulle strade dell'Agrigentino, burrasche e rallentamenti

  • Claudio Baglioni "figlio" di Lampedusa nella bufera, Martello: "Merita rispetto"

  • "Sì, li ho uccisi io insieme ai miei cognati": 3 arresti, uno anche a Cammarata

  • Rocambolesco inseguimento, bloccata un'auto: a bordo balordi dell'Agrigentino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento