Auto danneggiata a causa di una buca, il Libero consorzio cita il Comune

L'ex Provincia regionale chiede, al giudice di pace, di essere esonerata dal pagamento del risarcimento danni avanzato dal conducente della vettura

(foto ARCHIVIO)

Il Libero consorzio chiama in causa, davanti al giudice di pace, il Comune di Agrigento. E lo ha fatto per essere esonarato dalla responsabilità di un incidente che, lungo la strada provinciale 15 C, ha provocato danni all'autovettura di un agrigentino. Un uomo che ha chiesto il risarcimento del danno di poco meno di 500 euro. 

La sua autovettura è finita, infatti, con una ruota all'interno di una grossa buca ed ha riportato danni. Il Municipio però non ci sta e il sindaco Lillo Firetto ha autorizzato la costituzione dell'ente, davanti al giudice di pace, ed ha conferito l'incarico di difesa e rappresentanza di palazzo dei Giganti all'avvocato Agata Vecchio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento