Auto danneggiata a causa di una buca, il Libero consorzio cita il Comune

L'ex Provincia regionale chiede, al giudice di pace, di essere esonerata dal pagamento del risarcimento danni avanzato dal conducente della vettura

(foto ARCHIVIO)

Il Libero consorzio chiama in causa, davanti al giudice di pace, il Comune di Agrigento. E lo ha fatto per essere esonarato dalla responsabilità di un incidente che, lungo la strada provinciale 15 C, ha provocato danni all'autovettura di un agrigentino. Un uomo che ha chiesto il risarcimento del danno di poco meno di 500 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sua autovettura è finita, infatti, con una ruota all'interno di una grossa buca ed ha riportato danni. Il Municipio però non ci sta e il sindaco Lillo Firetto ha autorizzato la costituzione dell'ente, davanti al giudice di pace, ed ha conferito l'incarico di difesa e rappresentanza di palazzo dei Giganti all'avvocato Agata Vecchio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento