Rilievi 3D per la Valle dei Templi: è stato trovato l'antico mercato degli schiavi?

Tre università straniere al lavoro per studiare una porzione delle strutture intorno a Porta V, ad oggi poco conosciute e analizzate

Alcuni studenti al lavoro

Al momento è solo un'ipotesi, ma si sta lavorando alacremente per verificarne la veridicità: quella grande sruttura circolare che si trova nei pressi di una delle porte antiche della città, la cosiddetta Porta V, era il mercato degli schiavi di Akragas?

A questa, e altre domande, si farà carico di rispondere un'attività di studio avviata proprio pei pressi delle mura e dagli studenti dell’Università di Bordeaux-Montaigne insieme a quelli dell’università di Mosca e quella di Minsk, in Bielorussia, che si stanno occupando del rilievo delle strutture presso Porta V ed del santuario delle divinità Ctonie. Quest'attività consentirà di ottenere delle immagini tridimensionali dell'esistente per cercare di rispondere ad alcuni dei tanti interrogativi che riguardano una zona in realtà davvero poco conosciuta e oggetto di pochi, pochissimi interventi di studio e ricerca.

Per Bordeaux  questo sarà il secondo anno di ricerche ad Agrigento, segno dell'attenzione costante delle grandi università internazionali nei confronti del patrimonio della Valle dei Templi, capace ancora di stupire e consegnare meraviglie inedite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • A Milano con la paura addosso, Daniele: "Coronavirus? Ho un consiglio per i miei concittadini"

  • Su e giù dai carri e continue risse, il questore "ferma" il Carnevale di Palma

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento