Rigettata la convalida d'arresto, Fanara torna libero

L'uomo era stato arrestato ieri dai carabinieri della Compagnia di Canicattì a seguito di un...

Accogliendo l'istanza dell'avvocato Anna Americo, il Gip del Tribunale di Agrigento, Alberto Davico, ha rigettato la richiesta di convalida dell'arresto e dell'applicazione della misura cautelare richiesta dal pubblico ministero nei confronti di Daniele Fanara, 40 anni, di Santa Elisabetta e, pertanto lo stesso dopo l'interrogatorio è stato subito scarcerato.

Fanara era stato arrestato ieri dai carabinieri della Compagnia di Canicattì a seguito di un controllo ai danni dell’Enel. In particolare, secondo l'accusa, Fanara, si sarebbe servito di  un magnete posto sul contatore provocando ingentissimi danni economici all’Enel.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

  • "Sporcaccione, non si buttano qui i rifiuti": scoppia la lite fra due uomini e accorre la polizia

  • Forti raffiche di vento e temporali, la Protezione civile dirama allerta "gialla"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento