Mancata raccolta dei rifiuti, le ditte a "rapporto" dal Comune

Convocato un incontro con le società per fare il punto della situazione, il Municipio contesta la mancata comunicazione del servizio non effettuato

Rifiuti caduti da un mastello e non raccolti

Avvio del nuovo servizio di igiene ambientale e verifica del corretto svolgimento delle attività previste, oggi faccia a faccia tra Comune di Agrigento e aziende del Rti che si occupano del servizio di igiene ambientale.

Un incontro voluto dal Municipio in seguito ai reiterarsi di segnalazioni da parte dei cittadini del mancato svuotamento dei mastelli, la scarsa attenzione prestata dagli operatori nel raccogliere da terra il rifiuto che dovesse cadere dai contenitori e il cambiamento anche degli orari di raccolta, tutto senza comunicare nulla al Comune.

Differenziata fatta male dai cittadini, fioccano le multe e montano le polemiche

"Tutto questo non è più tollerabile - ha spiegato l'assessore Nello Hamel - . Ci confronteremo e se dovessero ripetersi determinati episodi in futuro provvederemo ad elevare le dovute sanzioni". 

Il Comune, comunque, spinge sulle imprese affinché queste rispettino il termine del primo marzo imposto per l'avvio del nuovo servizio: tra un mese circa dovranno essere dotate di nuovi macchinari, nuove attrezzature e disporre di una nuova organizzazione del personale, che dovrebbe consentire, sulla carta, di eliminare alcuni dei problemi manifestatisi con l'avvio della raccolta porta a porta e di migliorare l'attività di controllo su quanto svolto dagli operatori stessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Mette in vendita i mobili e le rubano 1.050 euro dal bancomat: ecco la nuova truffa

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento