Trovato il cadavere di un bracciante agricolo, è morto per cause naturali

A quanto pare, il sessantacinquenne viveva da solo ed i suoi parenti non riuscivano più a rintracciarlo, nonostante i molteplici tentativi, da circa 20 giorni

Un tratto di via Europa a Ribera (foto Google Street View)

La porta di casa era chiusa a chiave. Nell'abitazione, al secondo piano di uno stabile di via Europa a Ribera, era tutto in ordine. Nessun segno di violenza - a rilevarlo è stata l'ispezione del medico legale - sul cadavere dell'uomo, un bracciante agricolo di 65 anni, ritrovato stamattina. Un sessantacinquenne che, dunque, sarebbe morto per cause naturali. 

A chiamare i vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca sono stati i carabinieri della tenenza di Ribera. A quanto pare, il sessantacinquenne viveva da solo ed i suoi parenti non riuscivano più a rintracciarlo, nonostante i molteplici tentativi, da circa 20 giorni. Stamani, appunto, è scattato l'allarme. 

I carabinieri ed i pompieri si sono precipitati e subito è stato appurato che la porta di ingresso dell'appartamento era chiusa a chiave. Quando i vigili del fuoco sono riusciti ad accedere all'interno dell'appartamento, è stata fatta la scoperta: il sessantacinquenne era deceduto. E' stato, dunque, chiamato il medico legale che, sulla base dell'ispezione cadaverica, ha escluso la morte violenta.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Concessioni edilizie e tangenti, intrecci tra massoneria e mafia: il racconto choc del pentito Tuzzolino

    • Cronaca

      A Londra durante l'attentato, l'agrigentino: "Tutti mi dicono di tornare, ma io resto"

    • Sciacca

      Ha paura del cane, sessantenne prende la pistola e gli spara

    • Cronaca

      VIDEO | I reperti dell'antico teatro trovano casa, Caliò: "Gli scavi? Riprenderanno presto"

    I più letti della settimana

    • Ultraleggero si schianta sulla statale 640, morto il pilota 55enne

    • Concessioni edilizie e tangenti, intrecci tra massoneria e mafia: il racconto choc del pentito Tuzzolino

    • L'incidente aereo, la telecamera ha registrato tutto: chiarita la dinamica dell'impatto

    • "Sorpresi con due chili di hashish da 20 mila euro", arrestati tre studenti

    • Scoperti 57 evasori, frodi per 5 milioni di euro e truffe per i ticket sanitari

    • "Trovata con hashish, cocaina ed exctasy", denunciata ventunenne

    Torna su
    AgrigentoNotizie è in caricamento