Valorizzazione della foce del fiume Platani, selezione per aspiranti educatori ambientali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Si è svolto lunedì 25 novembre presso la Sala dei sindaci del Comune di Ribera l’incontro conoscitivo per la selezione degli aspiranti educatori ambientali che parteciperanno al corso di formazione organizzato dalla Delegazione Provinciale di Agrigento dell’associazione ambientalista Marevivo nell’ambito del progetto “Halykòs” – Prevenzione Ambientale e Valorizzazione della Foce del Fiume Platani, realizzato con il sostegno della Fondazione CON IL SUD – Bando Ambiente 2018.
Il corso ha l’obiettivo di favorire i giovani del territorio interessato dal progetto nel processo di acquisizione e potenziamento di competenze professionali nel campo dell’educazione e tutela ambientale, dell’escursionismo e dello sport naturalistico, per sostenere la promozione e valorizzazio! ne di ben i demaniali della Riserva naturale Orientata Foce del Fiume Platani.
Gli stessi corsisti alla fine del corso saranno impegnati in altre azioni del progetto Halykòs e più specificatamente in quelle volte alla valorizzazione e alla maggiore fruizione della RNO Foce del Fiume Platani, anche con l’ottimizzazione e la promozione di nuovi servizi in fase di progettazione.

Circa venti i giovani selezionati, quasi tutti in possesso di requisiti coerenti con le finalità del progetto, fortemente motivati e con una grande sensibilità ambientale, la stessa che l’azione formativa di Marevivo vuole rafforzare e specializzare con contenuti scientifici e di approfondimento sugli habitat della Foce, sulle possibilità di sviluppo sostenibile e sulle emergenze da fronteggiare per ridurre l’inquinamento del fiume e del mare.

Il corso avrà inizio il prossimo 5 dicembre e si concluderà giorno 21, per una durata totale di 60 ore suddivise in lezioni frontali ed escursioni lungo la Foce e la Riserva Naturale.
Le lezioni frontali per gentile concessione del sindaco Carmelo Pace si svolgeranno nella Sala dei Sindaci, presso il palazzo comunale di Ribera.

Tanti gli aspetti che saranno affrontati nel corso dell’azione formativa: dallo studio della flora e fauna della Riserva Naturale Orientata della Foce del Platani alla conoscenza della storia del fiume, anticamente chiamato Halykòs, dalla geologia che caratterizza il luogo alla biologia marina e al marketing ambientale.
Una preliminare fase sarà dedicata all’approfondimento dei contenuti del progetto e alle attività che saranno sviluppate e all’allenamento di gruppo, per favorire la nascita di una squadra preparata ed affiatata.
Grande soddisfazione da parte del presidente di Marevivo Sicilia Fabio Galluzzo e del direttore generale Mariella Gattuso che hanno coordinato la selezione, per il nutrito numero di richieste d’iscrizione pervenute da parte dei giovani del territorio, che hanno superato di gran lunga il numero minimo previsto.

Dal colloquio conoscitivo è emerso tra i giovani un forte legame al territorio che vorrebbero promuovere e preservare, consapevoli dell’esistenza di una bellezza naturalistica unica, ma poco conosciuta, nella speranza di vedere accrescere anche le possibilità di rimanere nei luoghi dove sono nati e dove è possibile che il progetto Halykòs e le attività che ne conseguiranno potranno generare nuove possibilità di lavoro e di realizzazione professionale.
Il corso è la prima azione formativa rivolta ai giovani del territorio, prossimamente altri interventi formativi coinvolgeranno gli studenti degli istituti superiori partner del progetto e anche un gruppo di giovani diversamente abili.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento