E' il piromane seriale? Incastrato dalle telecamere, 43enne finisce nei guai

L'ultimo incendio, oltre a danneggiare il veicolo, ha causato danni al prospetto di una casa ed ha bruciato i cavi elettrici determinando un'interruzione della fornitura

Una delle autovetture incendiate a Ribera

Durante l'ultimo incendio - quello di un furgone - è stato immortalato dalle telecamere di videosorveglianza del Comune. Stando alle ricostruzioni ufficializzate dai carabinieri, "nella stessa serata, l'uomo, dopo vari tentativi andati a male, sarebbe riuscito, alla fine, ad appiccare il fuoco, cospargendo di liquido infiammabile i pneumatici anteriori del veicolo e successivamente dandosi alla fuga". I carabinieri della tenenza di Ribera lo hanno, adesso, denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Sciacca. Si tratta di un quarantatreenne di Ribera.   

LEGGI ANCHE: C'è davvero un piromane seriale in giro? Bruciati altri due mezzi 

In questi ultimi mesi, la tenenza di Ribera ha ricevuto numerose denunce di danneggiamento di auto e furgoni, a seguito di incendi appiccati durante la notte. Incendi apparentemente non collegati da nessun nesso logico. I militari dell'Arma, fin da subito, hanno, naturalmente, avviato le indagini ed hanno analizzato i vari filmati delle telecamere del centro crispino, nei giorni in cui si registravano i roghi.

Potrebbe interessarti