"Rubò il borsello lasciato sull'attaccapanni", condannato 55enne

Il giudice monocratico ha inflitto un anno e sette mesi di reclusione e 500 euro di multa

Il giudice Fabio Passalacqua del tribunale di Sciacca ha condannato a un anno e 7 mesi di reclusione e 500 euro di multa Giuseppe Bollara, 55 anni, di Ribera. La sentenza è stata emessa - secondo quanto riporta oggi il Giornale di Sicilia - per il furto di un borsello ad una donna che lo aveva poggiato sull’attaccapanni di un’agenzia viaggi di Ribera dove prestava la propria attività lavorativa.

Nel processo si è costituito parte civile un giovane di Ribera al quale Bollara, nell’ambito della vicenda, avrebbe procurato lesioni giudicate guaribili in 8 giorni. Si è costituito parte civile assistito dall’avvocato Giovanni Forte. Bollara era accusato, infine, di avere portato fuori dalla propria abitazione senza giustificato motivo un coltello da cucina.

I fatti per i quali si è celebrato il processo si riferiscono al 4 luglio del 2014. Si tratta di una sentenza di primo grado per la quale si attende il deposito delle motivazioni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    L'inchiesta sulle scommesse on line illegali, il gip: "Schembri a capo di un'associazione ma non ha favorito la 'Ndrangheta"

  • Cronaca

    Spazzatura, topi e degrado a Santa Croce: esplode la protesta dei residenti

  • Cronaca

    Incendiato il Postamat, impossibile ipotizzare un tentato furto: è mistero

  • Licata

    Bivaccano e spaventano con 7 cani i clienti dell'ufficio postale, arrestati

I più letti della settimana

  • Scommesse on line con la regia della mafia, coinvolti quattro agrigentini

  • Due colpi di fucile contro il portone e uno contro la camera da letto: 40enne nel mirino

  • "Fiumi" di cocaina e hashish lungo le vie della movida: nei guai una decina di giovani

  • "Arnone non è stato ascoltato", Sgarbi scrive a Mattarella

  • Scoperta una piantagione di marijuana "fai da te": arrestata un'intera famiglia

  • Maxi scazzottata finisce in farmacia: un ferito e un denunciato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento