"Oneri concessori fatti pagare il doppio per 15 anni", condannato il Comune

I giudici del Cga stabiliscono che gli importi vanno calcolati secondo la normativa del 1985

Gli oneri concessori vanno calcolati secondo la legge regionale del 1985: lo ha stabilito il Consiglio di giustizia amministrativa che ha accolto il ricorso di un cittadino di Ribera contro il Comune che, per quindici anni, ha richiesto un pagamento superiore del doppio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I giudici, mettendo ordine su una complessa questione giuridica, hanno ribaltato la sentenza del Tar annullando una determina del 2012 emessa dal Comune che stabiliva il pagamento degli oneri concessori per i quindici anni precedenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • S'è aperto il "fronte" tunisino: aumentano gli sbarchi e ci sono tanti "indesiderati"

  • Lampedusa brucia: incendiati i "cimiteri" dei barconi dei migranti, aperta un'inchiesta

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento