Sfruttamento della prostituzione, blitz a Licata: 14 arresti

Secondo l'accusa, l'organizzazione gestiva un vero racket della prostituzione e alcune ragazze incinte avrebbero praticato l'aborto. Tra le accuse anche l'associazione per delinquere, sfruttamento della prostituzione minorile e pornografia minorile

(foto archivio)

Operazione contro lo sfruttamento della prostituzione questa notte a Licata. I carabinieri del Comando provinciale hanno eseguito 14 misure cautelari, emesse dal gip Alberto Davico, nell'ambito di un'indagine sullo sfruttamento di ragazze romene, alcune delle quali anche minorenni. I militari dell'Arma nel corso della notifica dell'ordinanza hanno anche eseguito il sequestro preventivo del locale "Paradise club" di Licata

> I NOMI: GLI ARRESTATI NEL BLITZ >

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Secondo l'accusa, l'organizzazione gestiva un vero racket della prostituzione e alcune ragazze incinte avrebbero praticato l'aborto: tra i reati contestati vi è, infatti, anche l'illecita interruzione volontaria di gravidanza. Tra le accuse anche l'associazione per delinquere, sfruttamento della prostituzione minorile e pornografia minorile. L'indagine è stata coordinata dal procuratore aggiunto Ignazio Fonzo e dal pm Andrea Bianchi. I particolari dell'inchiesta verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, in programma stamani nei locali della Procura della Repubblica.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Aveva febbre e diarrea: morto un ghanese 20enne, scatta il protocollo sanitario per Covid-19

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

  • L'epidemia da Coronavirus si allarga: primi contagiati a Naro e Ravanusa

  • Rientra in città dal Nord e in famiglia scoppia il parapiglia: accorre la polizia

  • Secondo tampone positivo in meno di 24 ore a Ravanusa: è un focolaio diverso, per l'Asp gli infetti sono 85

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento