Restauro e valorizzazione del patrimonio della Valle, pronti 250 mila euro

Ben 150 mila euro serviranno per la conservazione dell’ambiente e del paesaggio di Poggio Meta e dell’area del tempio di Vulcano

Quasi 95 mila euro per la sistemazione degli impianti di Casa Sanfilippo, il restauro di una casa diroccata in prossimità del Cardo I e il completamento della casa di Porta II e ben 150 mila euro per il restauro e la conservazione dell’ambiente e del paesaggio di Poggio Meta e dell’area del tempio di Vulcano. Il Parco archeologico Valle dei Templi continua – e lo dimostrano questi ultimi due provvedimenti, firmati dal direttore Giuseppe Parello, - a mostrare attenzione non soltanto per le scoperte, ma anche per il recupero e il mantenimento del patrimonio esistente.

Il Parco archeologico ha approvato i due sistemi di gara ed ha fatto gli impegni di spesa. Lavori questi che, una volta aggiudicati, andranno ad aggiungersi ad altri già preventivati o in corso. “Ci stiamo occupando anche del restauro paesaggistico – ha tenuto ad evidenziare, ieri, il direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello - . Sistemeremo il patrimonio esistente e collocheremo anche delle nuove piante. Oltre, naturalmente, ad occuparci anche dell’adeguamento degli impianti, così come faremo per Casa Sanfilippo, e del restauro di un immobile che è cadente”.

Sempre in materia di manutenzione del paesaggio, l’ente ha impegnato 25 mila euro per la manutenzione del paesaggio nelle aree a Sud della collina dei Templi. Per poco più di 65 mila euro, infine, il Parco ha dato l’incarico all’impresa individuale che si occuperà della realizzazione dell’impianto di illuminazione dei vialetti e dei marciapiedi afferenti gli ingressi di Giunone e del realizzando ingresso presso la ex scuola rurale. L’importo a base d’asta era di 79.308 euro e l’impresa – la Marrano Vincenzo di Catenanuova – ha offerto un ribasso del 35,99 per cento. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La "Mare Jonio" attracca al porto di Lampedusa: sbarcano i migranti e scatta il sequestro

  • Cronaca

    Caso "Mare Jonio", l'appello del ministro Salvini: "Conto che vengano arrestati"

  • Cronaca

    Mare Jonio ad un miglio da Lampedusa, il sindaco: "I porti sono aperti"

  • Video

    Gli ambulanti protestano in consiglio comunale: "Vogliamo poter tornare a lavorare"

I più letti della settimana

  • Vede palpeggiare la sorella dal balcone, scende e gli stacca l'orecchio a morsi: rinviati entrambi a giudizio

  • Ventitreenne accoltellato per strada, "ci sono gravi indizi di colpevolezza a carico di un 19enne": scatta il fermo

  • L'omicidio di Alessandria della Rocca, il 19enne fermato: "Non l'ho ucciso io, non abbiamo neanche discusso"

  • Alessandria sotto shock, il parroco: "Morto un ragazzo dolcissimo e indifeso"

  • Rubano camion e trattore, braccati dalla polizia tentano la fuga per le campagne: ladro precipita in un dirupo e resta ferito

  • Scoppia l'incendio in una casa, tragedia sfiorata: in ospedale un 60enne

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento