"Asilo nido inagibile", Musso: "Presentato un esposto alla Procura"

La denuncia è stata fatta, attraverso una video diretta, sui social network dal già candidato a sindaco durante le passate amministrative

Una delle crepe presenti all'asilo nido

L’asilo nido comunale di Ravanusa, in contrada Monterosso, è in evidenti condizioni di inagibilità”. La denuncia è stata fatta, attraverso una video diretta, sui social network da Lillo Massimiliano Musso: candidato a sindaco durante le passate amministrative. 

L’asilo è stato in questi anni oggetto di ristrutturazione con una spesa di circa trecentomila euro. Musso ha spiegato che “Gran parte di questa somma è stata spesa sotto l’amministrazione guidata da Armando Savarino, oggi capo politico dell’opposizione all’amministrazione D’Angelo, con cinque consiglieri comunali di minoranza”.

“Secondo i dati in mio possesso, la struttura potrebbe accogliere 30 bambini fino a 3 anni e invece ne accoglierebbe soltanto qualche unità, così determinandosi un rilevantissimo costo pubblico non giustificato se rapportato all’effettiva utenza, con personale posteggiato in un asilo sostanzialmente senza bambini” - ha affermato Musso che ha invocato risposte dall'amministrazione e dall'opposizione - .

Intanto, sono state pubblicate le foto della struttura che evidenziano il pericolo di cedimento strutturale. Musso ha annunciato la pubblicazione di un video “scioccante” ed ha dichiarato di avere rivolto esposto alla Procura della Repubblica di Agrigento per le determinazioni di competenza.

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Scopre il tradimento del marito e per strada scoppia il parapiglia

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento