Rapina in villa ad Agrigento, malviventi sequestrano i proprietari e rubano 100mila euro

I ladri hanno legato e rinchiuso il proprietario di casa - insieme alla moglie e alla figlia - in uno sgabuzzino, per poi rubare monili e denaro contante. Bottino da oltre 100mila euro

Si aggira a 100mila euro il bottino della rapina in villa avvenuta la sera del 23 aprile ad Agrigento, in via Cavaleri Magazzeni. Cinque malviventi, armati di spranghe in ferro, hanno fatto irruzione nel villino di un libero professionista agrigentino, approfittando del rientro in casa della figlia.

Una volta dentro, i ladri hanno legato e rinchiuso il proprietario di casa – insieme alla moglie e alla figlia – in uno sgabuzzino, per poi rubare monili e denaro contante. Per la fuga i ladri hanno utilizzato la Bmw "serie 5" del padrone di casa, ritrovata poi nella notte in una campagna tra Agrigento e Favara.

Sul posto, dopo la chiamata al 112, sono intervenuti gli uomini del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Agrigento, che hanno avviato le indagini. I militari, che hanno rintracciato l'auto grazie ad un sistema satellitare, stanno lavorando per risalire all'identità degli autori del gesto. Secondo la ricostruzione delle vittime, i malviventi avrebbero avuto un accento dell'Est Europa. Nonostante ciò, gli inquirenti non escludono alcuna pista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Mette in vendita i mobili e le rubano 1.050 euro dal bancomat: ecco la nuova truffa

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento