Rapina in una tabaccheria del centro, i carabinieri fermano due persone: bottino da 3mila euro

Il titolare del posto ha voluto elogiare l'operato delle forze dell'ordine. L'uomo ha usato Facebook per ringraziare i militari dell'Arma

Dei balordi hanno fatto irruzione in una tabaccheria. I malviventi sono riusciti a portare via denaro e sigarette, per un ammontare di circa tremila euro.

Scattato l’allarme i militari dell’Arma hanno setacciato la zona. I carabinieri, grazie anche all’aiuto delle telecamere di sorveglianza, sono riusciti a rintracciati i presunti rapinatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto è accaduto a Ribera. Il titolare della tabaccheria ha deciso di ringraziare i carabinieri. L’uomo, ha scritto un lungo post sui social, elogiando l’operato dei militari dell’Arma. "Un doveroso ringraziamento ai carabinieri di Ribera che con grande professionalità, dedizione e senso del dovere sono riusciti, mettendo in allerta tutte le caserme del circondario, ad acciuffare i malavitosi che avevano commesso un furto nella mia rivendita". Questo il commento postato sui socail dal titolare della rinomata tabaccheria di Ribera. I carabinieri hanno fermato due persone che sarebbero i responsabili del furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore nel Messinese, strangolata e uccisa una studentessa di Favara

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

  • Impennata di contagi Covid-19: l'Agrigentino sale a 75 casi

  • Coronavirus, morto al "Sant'Elia" il medico del lavoro di Palma di Montechiaro: c'è pure un quarto caso

  • Favara saluta Lorena con i lenzuoli bianchi, i familiari del presunto omicida: "Persa una figlia"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento