Molotov contro il balcone di casa di un operaio: aperta un'inchiesta

La deflagrazione ha mandato in frantumi la finestra, ma nessuno, per fortuna, è rimasto ferito. Delle indagini sull'avvertimento si stanno occupando i carabinieri

(foto ARCHIVIO)

Molotov contro il balcone di casa di un operaio quarantaquattrenne. Pochi i dubbi sul fatto che si sia trattato di un avvertimento. E’ accaduto tutto a Raffadali: ignoti, all’improvviso, hanno scaraventato una bottiglia molotov contro il balcone dell’abitazione del quarantaquattrenne. La deflagrazione ha mandato in frantumi la finestra, ma nessuno, per fortuna, è rimasto ferito.

Non è escluso – ma non ci sono certezze ufficiali al riguardo – che fino a poco prima qualcuno fosse affacciato al balcone. Poi, l’inquietante gesto. Un gesto che non rende assolutamente possibile pensare ad una “bravata”. Dell’inusuale episodio – non soltanto per Raffadali, ma per l’intero Agrigentino, - si stanno occupando i carabinieri della stazione cittadina coordinati dal comando compagnia di Agrigento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari dell’Arma tengono le bocche rigorosamente cucite sull’accaduto. Appare scontato però che per prima cosa sia stato sentito il padrone di casa: l’operaio quarantaquattrenne e poi, come procedura investigativa di routine, i carabinieri avrebbero già verificato l’eventuale presenza – nella zona in cui si è registrato l’avvertimento – di telecamere di video sorveglianza. Impianti che, qualora esistenti, potrebbero imprimere una sorta di accelerata all’attività investigativa. Per fortuna, comunque, nessuno s’è fatto male: la bottiglia molotov avrebbe potuto infatti determinare anche dei feriti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento