"Litiga con il vicino di casa e si scaglia contro i carabinieri": arrestato

Dopo la convalidata, il giovane è stato rimesso in libertà. Il pubblico ministero Elenia Manno chiedeva la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza

(foto ARCHIVIO)

Litiga con il vicino di casa e si scaglia – stando all’accusa - contro i due carabinieri intervenuti per riportare la calma. E’ per l’ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale e minaccia grave che, nella tarda serata di lunedì, i militari dell’Arma hanno arrestato, in flagranza di reato, il ventiquattrenne di Raffadali Calogero Nocera che nominato quale suo difensore di fiducia l’avvocato Calogero Lo Giudice.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arresto è stato già convalidato e il giovane è stato rimesso in libertà. Il pubblico ministero Elenia Manno chiedeva, oltre alla convalida, la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza. Il giovane è accusato d’essersi scagliato contro i militari spintonandoli lungo le scale, divincolandosi dal tentativo dei carabinieri di trattenerlo. Ma avrebbe anche insultato i due militari della stazione di Raffadali, intervenuti in quel condominio – e a quanto pare non era neanche la prima volta – per riportare la calma. Pare che fra i due vicini di casa, per presunti schiamazzi e musica ad alto volume anche durante le ore serali, i rapporti non fossero dei migliori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

  • La statua di Camilleri diventa un "giallo": polemiche su donatori e progetto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento