"Bancarotta fraudolenta", deve scontare 2 anni: arrestato 41enne

I carabinieri hanno dato esecuzione ad un provvedimento della Corte d’appello di Milano

(foto ARCHIVIO)

Deve scontare due anni di reclusione per bancarotta fraudolenta. E’ in esecuzione di un provvedimento della Corte d’appello di Milano che i carabinieri della stazione di Raffadali, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, hanno arrestato Raimondo Oreto, 41 anni, residente a Raffadali.

Dopo le formalità di rito, svoltesi in caserma, l’uomo è stato accompagnato – dagli stessi militari dell’Arma – alla casa circondariale “Di Lorenzo” di Agrigento dove dovrà restare a disposizione dell’autorità giudiziaria procedente. I due anni di reclusione derivano da una condanna per bancarotta fraudolenta, reato commesso a Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento