Una petizione on line per riportare i giochi in piazza Cavour, raccolte oltre 300 firme

Si trovano attualmente alla villa Bonfiglio, ma sono chiusi dopo l'ultimo raid vandalico. Il Comune non intende riportarli nel precedente sito

i giochi di villa Bonfiglio

I bambini agrigentini devono tornare a giocare in piazza Cavour. E’ partita una raccolta firma per ripristinare i giochi di una delle piazze più frequentate dalla città. A dare vita all’iniziativa è stato Alfonso Cartannilica, che aveva già avviato un'analoga sottoscrizione per sensibilizzare le istituzioni sul problema, ancora non risolto, della tumulazione delle salme del cimitero di Piano Gatta e un'altra per chiedere la rimozione della tabella ceramica che si trovava all'ingresso di scalinata Madonna degli Angeli.

Danneggiato dagli incivili, il parco giochi resta chiuso

La raccolta firme è iniziata ieri, ed in sole 24 ore sono state più di 300 le persone che hanno aderito all’iniziativa. “E’ una battaglia totalmente apolitica, siamo solo dei semplici cittadini che chiedono una scelta di buonsenso", spiega Cartannilica.

Giochi danneggiati, Firetto: "Sono degli imbecilli"

La motivazione secondo coloro che oggi protestano è semplice: il parco giochi di villa Bonfiglio è stato più volte vandalizzato a causa, secondo i firmatari, della possibilità degli incivili di non essere visti, soprattutto nelle ore serali. I "giochini" sono ad oggi inutilizzabili proprio a causa dell'ultimo raid in ordine di tempo. La petizione, una volta conclusa, sarà stampata e consegnata al Comune che, però, ha finora continuato a tenere una posizione ben chiara sul tema. Nonostante anche degli ordini del giorno firmati in Consiglio comunale l'amministrazione continua a sostenere che i giochi devono rimanere all'interno della villa Bonfiglio, dove saranno protetti nel prossimo futuro tramite il posizionamento di telecamere a circuito chiuso.

Ecco il link della petizione

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    “Ponteggio non a norma”, denunciato imprenditore: beccato anche un lavoratore in nero

  • Cronaca

    Lascia il borsello sul camion e scarica gas, rubati più di mille euro

  • Cronaca

    Graduatoria dei contributi, società riberese ammessa con riserva: fa ricorso e vince

  • Cronaca

    Rifiuti e altri problemi delle amministrazioni locali, cabina di regia con la curia

I più letti della settimana

  • La rivolta dei pastori sardi fa eco nell'Agrigentino, Emanuel: "Ho 23 anni, qual è il nostro futuro?"

  • Maxi rissa fuori da un locale della movida di San Leone, accoltellato un buttafuori

  • "Occupano una casa e il proprietario li minaccia con la pistola": 6 denunciati

  • "L'ho visto a terra maciullato", racconto schock di un collega dell'operaio morto in cantiere

  • Traffico di droga, scoperta una associazione a delinquere: 15 arresti

  • Il Volo conquista il podio di Sanremo 2019, Naro è con Barone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento