"Niente raccolta differenziata... anzi si": l'annuncio nel pomeriggio, poi la retromarcia sui social

L'Iseda comunica lo stop al conferimento, poi l'assessore in tarda serata dà il via libera su facebook

L'Iseda annuncia l'ennesimo stop alla raccolta differenziata nel pomeriggio, per via di varie problematiche legate agli impianti. In tarda serata l'assessore all'Ambiente del Comune di Agrigento, Nello Hamel, comunica a mezzo social, sul suo profilo facebook, la retromarcia dopo aver trovato una soluzione. Decisamente troppo tardi per la maggior parte degli utenti che avevano già letto la notizia precedente sui vari organi di informazione on line e non avevano collocato davanti casa il proprio mastello giallo.

"Si è sbloccata ieri sera - spiega questa mattina la ditta Iseda -, la problematica relativa alle difficoltà di conferimento dei rifiuti raccolti dagli operai della Rti ad Agrigento e che aveva portato alla decisione di sospendere la raccolta della plastica per la giornata odierna. Ieri sera infatti, l’assessore comunale all’igiene urbana Nello Hamel, al termine di un pomeriggio di interlocuzioni con Iseda e Sea e con la ditta Seap, gestore della stazione di trasferenza di Lercara, è riuscito ad ottenere da quest’ultima la possibilità di far scaricare i compattatori che ieri erano stati lasciati fuori dai cancelli. Hamel ha ottenuto anche che l’impianto di Lercara, che inizialmente la Seap aveva deciso di lasciare chiuso per oggi, sarà aperto in modo da consentire le operazioni di scarico e dunque di svuotamento dei mezzi che possono così continuare ad essere utilizzati per i turni regolari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In questo modo - prosegue la nota -, la raccolta, pur ostacolata dalle avverse condizioni atmosferiche di oggi, è stata ripresa e i mastelli lasciati fuori vengono via via svuotati. Gli operatori ecologici hanno però segnalato difficoltà ad espletare il servizio in zone come San leone e Villaggio Mosè le cui strade risultano allagate. Domani, sabato 2 novembre, la raccolta della frazione organica e del vetro, avverrà regolarmente". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non usciva da casa da anni: tampone Covid-19 positivo per una 92enne, altri tre casi anche a Sciacca

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • La curva epidemiologica continua a salire: c'è un caso in più di Coronavirus a Favara, confermato l'esito test a 92enne

  • Esce di casa per fare la spesa anziché restare in isolamento: denunciata 48enne rientrata dal Nord

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento