Differenziata, Agrigento è la provincia siciliana con il maggior numero di comuni virtuosi

Stanotte all’Ars approvato un emendamento che ripristina il fondo destinato alle amministrazioni dove la raccolta supera il 65%

Agrigento è la provincia siciliana con il maggior numero di comuni virtuosi sul fronte della raccolta differenziata. Si tratta di Joppolo Giancaxio, Raffadali, Ribera, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belice, Montevago, Sant’Angelo Muxano, Calamonaci e Realmonte.

Con un emendamento approvato stanotte in commissione Bilancio all'Ars, è stato ripristinato il fondo destinato alle amministrazioni comunali "virtuose" nelle cui città la raccolta differenziata supera il 65%.
Si tratta in particolare di 31 comuni cui con la finanziaria dello scorso anno era stato destinato complessivamente un importo di 5 milioni di euro che però la Giunta aveva deciso di ridurre considerevolmente. In questi comuni la differenziata tocca punte anche del 82%.

Fra i sostenitori dell'emendamento anche il deputato di Sicilia Vera, Danilo Lo Giudice che sottolinea come "è stato evitato uno scippo a danno di quelle amministrazioni che si impegnano e raggiungono risultati di tutto rispetto."

Il neo presidente del Gruppo Misto sottolinea anche che "per molti di questi comuni, che hanno bilanci molto piccoli, un contributo di 150 o 200 mila euro può fare la differenza fra il garantire o non garantire servizi essenziali ai cittadini. La scelta della commissione conferma che la regione non può considerare i Comuni come un bancomat cui attingere a suo piacimento".

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento