Raccolta rifiuti e bollette di Favara Ovest, primo "faccia a faccia"

Al Comune di Agrigento si è discusso della tassa pagata al Municipio di Favara, della cosiddetta "isola di prossimità" e del servizio di porta a porta

Il sit-in, previsto in piazza Pirandello, non l'hanno fatto per mancanza delle necessarie autorizzazioni. Una ventina di rappresentanti dei residenti a Favara Ovest sono stati però ricevuti dal sindaco Lillo Firetto e dall'assessore all'Ecologia Nello Hamel per quello che è stato un vero e proprio faccia a faccia.  

Raccolta dei rifiuti a Favara Ovest, se ne occuperà il Comune di Agrigento 

Un incontro non previsto e per certi versi inatteso ma alla fine rivelatosi molto produttivo. Sono stati affrontati i temi della bollettazione (la tassa è stata pagata al Comune di Favara ma sono arrivate cartelle esattoriali dal Municipio di Agrigento), della cosiddetta "isola di prossimità", del porta a porta, del degrado della zona. "Lunedì mattina - ha spiegato l’assessore Hamel - verificheremo con i responsabili  degli uffici finanziari il tema della tassa dei rifiuti. Su questo argomento ci eravamo già pronunciati". "I cittadini di Favara ovest – ha detto il sindaco Lillo Firetto – già da prima del 2011 (data del censimento della popolazione con conseguente iscrizione di ufficio all’anagrafe del capoluogo di circa 400 famiglie) si trovavano a vivere una situazione molto complicata. E probabilmente nel tempo le soluzioni che si sono approntate non sono state le più corrette dal punto di vista del processo amministrativo. Noi in realtà eravamo portatori di una proposta diversa e credo che fosse accettata anche dai cittadini nel senso che, non potendosi pagare due volte per lo stesso servizio, il Comune di Favara avrebbe continuato a svolgere la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti mentre il Comune di Agrigento, visto che sotto il profilo giuridico non poteva traslare i ruoli, avrebbe trasferito gli incassi derivanti dal servizio stesso. Soluzione che, però, non è stata accettata dal Comune vicino".

Raccolta dei rifiuti a Favara Ovest, non si placano le polemiche 

"Noi siamo disponibili al 'porta a porta' anche per i residenti di Favara Ovest - ha chiarito l'assessore all'Ecologia, Nello Hamel, - . Servizio che non è però previsto dal contratto dove invece è stata prevista 'l'isola di prossimità'. Cercheremo di capire con l'impresa se è possibile risolvere anche questa faccenda e garantire anche a questi cittadini il porta a porta". 

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento