"Pensionato vince alle slot machine e viene rapinato", arrestato un 41enne

E' a margine dell'attività investigativa, sviluppata dai carabinieri, che Salvatore Puma è stato bloccato e trasferito alla casa circondariale "Di Lorenzo"

Avrebbe rapinato un pensionato settantenne della vincita - una ventina di euro circa - fatta poco prima in una slot machine o comunque in una "macchinetta" dello stesso genere. Un pensionato che sarebbe stato colpito violentemente al torace ed è finito per terra. E' a margine dell'attività investigativa, sviluppata dai carabinieri della stazione di Racalmuto, che è stato arrestato Salvatore Puma, 41 anni. Ad eseguire la misura cautelare sono stati proprio i carabinieri della stazione di Racalmuto, coordinati dal comando compagnia di Canicattì. L'uomo, già sottoposto alla sorveglianza speciale, è stato trasferito alla casa circondariale "Di Lorenzo" di contrada Petrusa ad Agrigento.  

Tutto sarebbe accaduto lo scorso 4 marzo in un bar di viale Hamilthon. Il pensionato aveva appena vinto alle slot machine quando sarebbe stato avvicinato dal suo compaesano che, colpendolo al torace, - secondo l'accusa - lo avrebbe rapinato della vincita: una ventina di euro circa. Il pensionato, subito soccorso, venne portato all'ospedale "Barone Lombardo" di Canicattì, mentre i carabinieri della stazione di Racalmuto avviavano l'attività investigativa. Una inchiesta che, giunta ad epilogo, ha fatto sì che la Procura della Repubblica di Agrigento chiedesse e ottenesse la misura cautelare in carcere per l'uomo. Misura che è stata, appunto, già eseguita dai carabinieri.   

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • I documenti obbligatori da tenere in auto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento