L'incidente mortale di Racalmuto, martedì l'addio ad Angelo Macaluso: si va verso il lutto cittadino

L'amministrazione comunale deciderà nelle prossime ore. Montano, intanto, le polemiche sulle condizioni del manto stradale della provinciale 15

Angelo Macaluso

Racalmuto resta sotto choc per la tragedia che ha spezzato la vita ad un "Angelo, di nome e di fatto". L'amministrazione comunale, con in testa il sindaco Vincenzo Maniglia, domani deciderà - come sembra scontato che avvenga - se proclamare o meno, in coincidenza con i funerali di Angelo Macaluso, il lutto cittadino. La salma del 24enne tornerà a Racalmuto, lasciando la camera mortuaria dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento, nella tarda mattinata di domani. Martedì, alle 16,30, in chiesa Madre, i funerali. 

Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

L'incidente mortale si è verificato nella notte fra venerdì e sabato, erano le 3,15 circa, lungo la strada provinciale 15, all'altezza di contrada Comete. Della ricostruzione della dinamica si stanno ancora occupando i carabinieri della stazione di Racalmuto, coordinati dal comando compagnia di Canicattì. Nessun altro mezzo, almeno così pare, è rimasto coinvolto nell'incidente che ha distrutto una famiglia molto conosciuta e stimata a Racalmuto. Il giorno dopo la tragedia, in paese, montano - e forse è anche inevitabile che ciò avvenga - le polemiche sulle terribili condizioni del manto stradale della provinciale 15. Una strada "gruviera": ricolma di dissesti, buche e avvallamenti pericolosissimi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento