Monta la protesta della polizia penitenziaria nel carcere "Petrusa"

Gli agenti puntano il dito contro la nuova organizzazione del lavoro in atto nella casa circondariale, che avrebbe stravolto tutto il precedente sistema

Foto d'archivio

Monta la protesta degli agenti di polizia penitenziaria di Agrigento. La nuova organizzazione del lavoro in atto nella casa circondariale della Città dei templi, - secondo i sindacati - avrebbe stravolto tutto il precedente sistema a partire dall’assenza di una copertura adeguata dei posti di servizio.

Per protesta, da ieri, il personale si è astenuto dalla fruizione della mensa di servizio. “Un’innovazione – si legge in una nota siglata dal coordinatore provinciale Uilpa polizia penitenziaria di Agrigento Calogero Speziale e dai colleghi Calogero spinelli (Cnpp), Giuseppe Terrazzino (Uspp) e Giuseppe Martorana (Cgil) – che è stata emessa unilateralmente dalla direzione e alla quale hanno aderito altre organizzazioni sindacali; noi non abbiamo condiviso, né tantomeno sottoscritto la nuova organizzazione del lavoro”.

I lavoratori voglio ottenere "garanzie certe sia in merito all’operatività del personale che riguardo alla ricezione di un piano ferie estive per l’anno 2018". Su quest’ultimo punto, in particolare, le sigle affermano di non avere firmato alcun accordo “in assenza di un prospetto chiaro per la fruizione del periodo previsto dal ccnl, ovvero non meno di quindici giorni”. 

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • "Vertici e affiliati di Cosa Nostra", 9 ordinanze di custodia cautelare: ai domiciliari l'ex consigliere comunale

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Incidente frontale tra due auto sulla strada statale 115: tre feriti

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento