Progettazione partecipata, si inaugura il laboratorio al Collegio dei Filippini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Agrigento avvia il laboratorio di innovazione culturale. Lunedì, alle 16, all’Urban Center di Agrigento, che ha sede nell’ex Collegio dei Padri Filippini, il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, aprirà i lavori di progettazione partecipata per il programma UIA, Urban Innovation Action – Cultura e Patrimonio Culturale.

Le istituzioni, le associazioni, le imprese e tutti i cittadini di Agrigento sono invitati a partecipare per offrire il loro contributo di idee e progetti. I lavori continueranno per tutta la giornata di martedì, dalle 10 alle 18,  e mercoledì 4, dalle 10 alle 14. Un gruppo di esperti sarà a disposizione di tutti coloro che vorranno intervenire per costruire insieme il progetto di sviluppo culturale della città.

“Agrigento – spiega il sindaco Firetto – dovrà divenire laboratorio di innovazione basato sulla cultura. I cittadini dovranno beneficiare delle risorse culturali e del patrimonio e agire come catalizzatori per i diversi soggetti interessati e le autorità locali coinvolte, attraverso investimenti integrati. L’obiettivo di Uia è sostenere le città attraverso le autorità locali nella sperimentazione di azioni efficaci e innovative per la soluzione di alcune criticità delle realtà urbane”.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento