Rete fognaria del Villaggio Mosè da rivedere, l'Adiconsum presenta un esposto

Giuseppe Bosciglio: "A patire il disagio, vi sono anche i commercianti della zona i quali, ormai esasperati dal silenzio che ha fatto eco agli incessanti appelli, vedono le loro attività commerciali inevitabilmente compromesse dalla problematica evidenziata"

foto archivio

Stop al malfunzionamento della rete fognaria al Villaggiò Mosè. L’appello si è trasformato in esposto alla Procura. Si, perché l'Adiconsum Cisl di Agrigento, associazione a tutela dei consumatori, dopo diverse segnalazioni ha scelto il pugno duro. "I residenti - scrive in una nota il responsabile Adiconsum di Agrigento Giuseppe Bosciglio - sono protagonisti da diverso tempo di una pericolosa quanto paradossale situazione, atteso che a causa del mal funzionamento della rete fognaria di zona, le acque maleodoranti che, correttamente dovrebbero arrivare all'impianto di depurazione preposto, vengono bypassate inquinando sottosuolo, suolo e aria sovrastante. É indubbio - dice Bonsciglio - che l'inquinamento si configura estremamente dannoso dal punto di vista sanitario – ambientale, in quanto espone i residenti della via Leonardo Sciascia e tutti coloro che frequentano la zona, nota come 'centro commerciale0 della città di Agrigento, poichè ricca di negozi, supermercati, uffici, banche, hotel e b&b, a seri problemi olfattivi ed a continue punture di insetti infetti che, sempre più frequentemente, sono causa di preoccupanti problematiche di salute. E non solo. A patire il disagio, vi sono anche i commercianti della zona i quali, ormai esasperati dal silenzio che ha fatto eco agli incessanti appelli, vedono le loro attività commerciali inevitabilmente compromesse dalla problematica evidenziata. Alla luce di quanto sopra esposto, l'Adiconsum Cisl ha provveduto ad esporre formale denuncia-querela presso la Procura della Repubblica di Agrigento richiedendo espressamente l'accertamento di inadempienze e delle relative responsabilità".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Scontro frontale fra auto lungo la statale 115, tre i feriti: un 41enne è in gravi condizioni

  • Mafia

    "Cosa Nostra non è più militarizzata e tollera i business criminali magrebini e romeni"

  • Mafia

    Mafia, la maxi inchiesta "Icaro": il pm chiede la condanna di undici imputati

  • Cronaca

    Turismo crocieristico, Porto Empedocle tra i 4 porti siciliani d'eccellenza

I più letti della settimana

  • Scontro frontale fra auto lungo la statale 115, tre i feriti: un 41enne è in gravi condizioni

  • Esami di Stato, ecco tutti i bravissimi del liceo Scientifico "Leonardo"

  • L'incidente stradale di Lampedusa: non ce l'ha fatta l'odontotecnico di Latina

  • "Aggredita e picchiata dai vicini di casa", 35enne finisce in ospedale

  • "Hanno aggredito e picchiato i carabinieri", 4 arresti e militari in ospedale

  • "Fanno fuggire il sorvegliato speciale": 4 arresti, 3 denunce e due poliziotti feriti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento