Processo alla "cricca" di Lampedusa, dopo il "ciclone" Tuzzolino spuntano altri 4 testimoni

Il pm Salvatore Vella ha comunicato oggi di avere svolto un'attività integrativa di indagine sulla base delle rivelazioni dell'architetto-pentito. La difesa chiede di visionare gli atti

L'architetto-pentito Giuseppe Tuzzolino

Altri quattro testi al processo alla cosiddetta “cricca” di Lampedusa che, fra il 2008 e il 2011, quando a capo dell’amministrazione c’era il sindaco Bernardino De Rubeis, avrebbe gestito appalti pubblici e lavori privati in maniera illegale in cambio di tangenti. Ieri mattina il pubblico ministero Salvatore Vella, alla ripresa del processo a carico di De Rubeis e altri ventiquattro imputati, ha comunicato ai giudici della seconda sezione penale di avere svolto un’attività integrativa di indagine.

LEGGI ANCHE: L'ingegnere Orlando sentito tre ore in Procura, nuova inchiesta con almeno sette indagati

Si tratta della seconda dopo quella che aveva portato all'audizione in aula dell’architetto-pentito Giuseppe Tuzzolino, che ha ricostruito un vasto intreccio fra massoneria deviata, mafia e malaffare che coinvolgeva, in alcuni aspetti, i tre principali imputati: l’ex sindaco De Rubeis, l'ex dirigente dell'Utc Giuseppe Gabriele e l'architetto Gioacchino Giancone, ex responsabile dello Sportello delle attività produttive.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    "Accordi con i boss per fare crescere le sue imprese", pg chiede conferma di condanna

  • Cronaca

    "Umanità ed impegno nella gestione dell'immigrazione", premio Unesco a Giusi Nicolini

  • Cronaca

    "Preso con 90 grammi di cocaina", condannato a 3 anni e 8 mesi

  • Cronaca

    I migranti raccontano il loro supplizio: "Cosparsi di benzina ed incendiati, ma anche picchiati con i tubi di gomma"

I più letti della settimana

  • Trova la porta socchiusa ed il ladro si intrufola: portati via 35 mila euro

  • Misterioso incendio devasta auto e moto di un avvocato

  • "Esplose tre colpi di pistola per diatribe sentimentali", fermato un 33enne

  • L'incidente sulla statale 115, il 59enne trasferito a Villa Sofia ed operato d'urgenza: è in Rianimazione

  • Pistole sequestrate a Favara, una apparteneva a Nicotra: la vittima del tentato omicidio

  • "Droga e pistola illegale dentro casa", arrestati due giovani

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento