Dissesto a P. Empedocle, scontro tra sindaco e presidente del consiglio

Marilù Caci: "L'unica soluzione possibile è varare un piano di risanamento. Il primo cittadino comprenda che la campagna elettorale è finita da un pezzo"

Marilù Caci

Al Comune di Porto Empedocle, oggi, c’è stato un confronto tra i dipendenti dell’ente, i sindacati ed i consiglieri comunali. Al termine il presidente del consiglio comunale Marilù Caci, ha diffuso una nota nella quale rileva “che il sindaco inneggia al dissesto come unica soluzione per tutti i mali. Al contempo, tuttavia, non si prodiga minimamente di fornire al consiglio comunale i presupposti giuridici per poter adottare una delibera di dissesto. Non invia documenti necessari, non formula proposte. Solo proclami ed iniziative amministrative imbarazzanti ed inconcludenti. Il sindaco – aggiunge Marilù Caci - non sembra neppure avere contezza delle pesanti conseguenze cui andrebbe incontro il nostro ente, ricorrendone i presupposti (che ad oggi non sussistono) se fosse dichiarato il dissesto. Un buon medico ha l'obbligo di curare il suo paziente, un pessimo medico lo lascia morire senza neppure tentare di trovare una soluzione”.

Secondo il presidente del consiglio comunale di Porto Empedocle “ad oggi mancano i documenti necessari per poter parlare di dissesto. Tentare un piano di risanamento, stando così le cose, é l'unica azione responsabile da poter adottare. Per far questo é necessario creare un dialogo costruttivo. Il sindaco deve capire che la campagna elettorale è oramai terminata da tempo ed é essenziale dover lavorare tutti insieme per il nostro paese”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento