Poste "lumaca", raffica di casi: "Inviti a nozze mandati a luglio e mai arrivati"

Bisogna aspettare mesi per ricevere missive e documenti tramite posta ordinaria ad Agrigento. Ma resta in attesa anche chi deve ricevere comunicazioni dalla Città dei Templi

Foto d'archivio

La posta può attendere. Bisogna aspettare mesi per ricevere missive e documenti tramite posta ordinaria ad Agrigento. Ma resta in attesa anche chi deve ricevere comunicazioni dalla Città dei Templi. Dopo il caso della partecipazione di nozze inviata da Palermo ed arrivata a Racalmuto quasi due mesi dopo il matrimonio, sono diverse le segnalazioni di casi analoghi, con attese ancora più eclatanti.

Come accaduto ad un agrigentino che nel mese di luglio ha spedito le partecipazioni a luglio a Milano, Novara e Torino. I destinatari aspettano ancora di riceverle. "A me ieri hanno consegnato posta e fatture scadute da tre mesi", scrive un lettore sulla fanpage di Agrigentonotizie. "È capitato anche a me a febbraio scorso per le partecipazioni di nozze di mia figlia e le ho dovuto rimandare con la posta privata prioritaria", gli fa eco un'altra.

E ancora, si sfoga una lettrice: "Anche a me è successo, ho inviato una cartolina da Agrigento, arrivata in provincia di Palermo dopo due mesi". "A me non arriva quasi nulla ho canalizzato le bollette sulla mail", scrive un'altra. Ma il problema non è soltanto con la posta ordinaria: "Raccomandata da Agrigento a Palermo in 20 giorni", reclama, infine, una lettrice. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento