Scoppia un incendio sul gommone, due uomini restano gravemente ustionati

Dopo un primo ricovero all'ospedale "San Giovanni di Dio" sono stati trasferiti al centro Grandi ustioni dell'ospedale "Civico" di Palermo. Hanno riportato ustioni di secondo e terzo grado

Soccorritori in azione

Scoppia il gommone, divampa un incendio e due empedoclini - uno di 36 e l'altro di 37 anni - restano gravemente ustionati. E' accaduto all'imboccatura del porto di Porto Empedocle.

A quanto pare, i due stavano rientrando dopo una battuta di pesca. Divampato l'incendio, i due empedoclini hanno tentato - estintori alla mano - di avere la meglio sulle fiamme. Ed effettivamente ci sono riusciti. Scattato l'allarme, sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, la polizia di Stato, i carabinieri e naturalmente la Guardia costiera.

I due empedoclini sono stati soccorsi dalle ambulanze e dopo un primo ricovero all'ospedale "San Giovanni di Dio" sono stati trasferiti al centro Grandi ustioni dell'ospedale "Civico" di Palermo. Hanno riportato ustioni di secondo e terzo grado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento