Strade e marciapiedi invasi dai rifiuti, disatteso il divieto di conferimento

Il rischio di un'emergenza igienico-sanitaria è altissimo anche perché all'orizzonte non si prefigura alcun tipo di soluzione per pagare i netturbini

Il divieto di conferire spazzatura di qualunque tipologia, era stato emanato ieri pomeriggio dal sindaco Ida Carmina. Questa mattina però, per tutta risposta all'ordinanza sindacale, gli empedoclini hanno lasciato per strada ogni genere di rifiuto: dall'organico agli elettrodomestici, dal cartone alla plastica invadendo centro e periferia, senza alcuna distinzione. Il rischio di un'emergenza igienico-sanitaria è dunque altissimo anche perchè all'orizzonte non si prefigura alcun tipo di soluzione.

Sciopero ad oltranza dei netturbini, il sindaco: "Vietato il conferimento dei rifiuti"

Al Comune di Porto Empedocle non sono arrivati gli attesi soldi dalla Regione e dal ministero. Soldi che da dare alle imprese della Realmarina per servizi già resi. Soldi che, le imprese, a loro volta, do conseguenzialmente pagare gli operai stremati da un ritardo di diverse mensilità di stipendi.

Netturbini senza stipendio, sciopero ad oltranza: città sepolta dai rifiuti 

Non risultano neanche convocazioni al tavolo prefettizio per provare a trovare una soluzione alla vertenza anche se gli accordi presi in precedenti situazioni analoghe sono stati in parte disattesi. A fronte di tutto questo, gli operatori ecologici della Realmarina sembrano intenzionati a non tornare al lavoro, incuranti, nella loro disperazione, delle conseguenze che questa astensione arbitraria dal lavoro potrebbe avere.

Il sindaco Ida Carmina: "Aspettiamo soldi dalla Regione e dal ministero"
 

Nel frattempo si tentare almeno di emarginare gli incivili. In tal senso la richiesta/proposta arriva dal consigliere comunale del gruppo misto, Giuseppe Iacono, il quale chiede che il Comune potenzi i controlli sulle strade per frenare l’abbandono incontrollato dei rifiuti riducendo i rischi per la collettività.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • Trovato morto in casa e con strani segni sul corpo, è mistero sulla morte di un 69enne: Procura dispone autopsia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • Scoppia la lite fra due teenager: una ferita, l'altra denunciata

  • "Favori e assunzioni in cambio di informazioni riservate": indagati tre marescialli e due imprenditori

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento