Non si fermano all'Alt e vengono inseguiti: un ferito e un denunciato

Durante la fuga, uno dei due giovani in sella alla moto è caduto e s'è fatto male. Elevata una sanzione da 5 mila euro al ventenne che guidava senza patente

Non si ferma all'Alt, imposto in via Granciara a Porto Empedocle, e ne nasce un inseguimento. Due i giovani, in sella ad una moto, che hanno provato a seminare i poliziotti del commissariato "Frontiera". Durante la fuga, uno dei due giovani è caduto dalla moto e s'è fatto male. In via precauzionale è stato portato al pronto soccorso. Poco dopo, l'altro - che si era inizialmente allontanato - è tornato sui suoi passi, davanti agli occhi degli agenti. 

I poliziotti del commissariato "Frontiera" - coordinati dal vice questore aggiunto Cesare Castelli - hanno accertato il perché di quella rocambolesca fuga: l'empedoclino non aveva la patente di guida. Gli è stata elevata una sanzione da 5 mila euro ed è stato denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento per resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti hanno contestato anche altre sanzioni al padre del ventenne. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Totano gigante si arena sulla spiaggia: curiosità e incredulità a Punta Grande

  • Incidente sul lavoro: meccanico 19enne perde tre falangi della mano 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento