Porto Empedocle, la giunta taglia le indennità di carica e il Consiglio rinuncia al gettone

Per fronteggiare il dissesto finanziario del Municipio, i neo amministratori hanno tracciato la strada della controtendenza. Soddisfatto il neo sindaco Ida Carmina

Ida Carmina

La Giunta taglia l'indennità di carica di un ulteriore 30 per cento ed i consiglieri si azzerano i gettoni di presenza sia per le commissioni che per le sedute dell'Assise. Porto Empedocle cerca di far fronte al dissesto finanziario del Municipio e traccia la strada della controtendenza.

Il "taglio" dell'ulteriore 30 per cento delle indennità di carica per l'Esecutivo va ad aggiungersi a quello - sempre del 30 per cento - deciso per fronteggiare lo sforamento del patto di stabilità. 

Soddisfatto il neo sindaco Ida Carmina che, nella tarda serata di ieri, ne aveva dato comunicazione sulla sua pagina Facebook.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento