Tenta di incassare "Gratta e Vinci" da 100 mila euro, ticket falso e 50enne denunciata

La donna si è presentata ai Monopoli di Stato di Roma per farsi liquidare il premio. Dovrà rispondere adesso delle ipotesi di reato di falso e tentata truffa

(foto ARCHIVIO)

Si è presentata ai Monopoli di Stato di Roma con un "Gratta e Vinci" che contrassegnava la vittoria di 100 mila euro. "Gratta e Vinci" che s'è scoperto essere fasullo e l'empedoclina cinquantenne - che ha tentato di incassare la presunta vincita - è stata denunciata, in stato di libertà, per falso e tentata truffa. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia.  

Ai responsabili del Monopoli di Stato di Roma, nel momento in cui la donna s'è presentata per l'incasso, è bastato un semplice controllo per appurare che quel "Gratta e Vinci" era falso. L'empedoclina non ha potuto far altro che tornarsene a casa con un pugno di mosche e con una denuncia penale sulla testa. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ma dove lo ha acquistato? sarebbe da capire?o no?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Fiumi" di hashish ed erba in centro storico, scatta l'operazione antidroga

  • Cronaca

    “C’è un inizio e una fine per tutti”: lettera di minacce e insulti per le suore

  • Cronaca

    Parcheggiatore abusivo si scaglia contro i poliziotti: agenti feriti e 34enne arrestato

  • Cronaca

    Messa in sicurezza degli ipogei, via a tavolo interdipartimentale al Genio civile

I più letti della settimana

  • Era tornato a fare il bancomat: ritrovato il quindicenne scomparso

  • "Mi voleva avvelenare", figlio spara alla madre: donna in ospedale, 22enne arrestato

  • Litiga con un uomo e per sbaglio parte un colpo di fucile: 50enne ferisce il figlio di 17 anni

  • Quindicenne scompare nel nulla, avviate le ricerche su tutta la penisola

  • Prova lo scooter di un amico e si schianta contro l'autobotte, 16enne ferito

  • Scoperto un "falso odontoiatra", sequestrato uno studio medico: denunciate 3 persone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento