Costone di Vincenzella, le 10 famiglie evacuate torneranno a casa a giorni?

Gli sfollati contano di rientrare nelle loro abitazioni entro la prossima settimana

Le 10 famiglie evacuate, dopo la frana del costone di contrada Vincenzella, contano di rientrare a casa la prossima settimana. Operai e mezzi sono al lavoro per rimuovere tutti i detriti che si sono staccati dal costone, poi verrà messo in sicurezza il fabbricato con la realizzazione di una paratia ancorata a terra e riempita di pietrisco. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Verrà poi realizzato un sistema di drenaggi e raccolta delle acque da allontanare dai fabbricati. 

Costone di Vincenzella "imbevuto" d'acqua: si lavora per eliminare i pericoli

Rimossi comunque i cumuli di fango e detriti, le famiglie evacuate potranno tornare a casa propria. E a spronare gli stessi operai a fare in fretta sono proprio i residenti della palazzina evacuata in via precauzionale. 

Frana di via Lincon, dalla Regione arrivano 300mila euro per i lavori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento