Inchiesta anti-caporalato: c'è il Coronavirus, revocato l'obbligo di firma per 47enne

Il difensore aveva evidenziato, nei giorni scorsi, che "l'obbligo di raggiungere quasi quotidianamente la stazione dei carabinieri contrasta con i più recenti provvedimenti posti a tutela della salute pubblica"

E' stato revocato l'obbligo di firma per Emiliano Lombardino, 47 anni, di Porto Empedocle. L'uomo era stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto in occasione dell'operazione “Ponos” che, l’8 novembre scorso, ha fatto scattare complessivamente otto fermi per le ipotesi di reato - a vario titolo - di associazione a delinquere, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e sfruttamento del lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Braccianti venduti per 3 euro all'ora, le due donne restano in carcere

"L'obbligo di raggiungere quasi quotidianamente la stazione dei carabinieri di Porto Empedocle contrasta con i più recenti provvedimenti posti a tutela della salute pubblica. Avuto riguardo anche alla condotta processuale finora tenuta dal giudicabile e venute meno le residue esigenze cautelari, chiedo di revocare la misura" - aveva scritto, nei giorni scorsi, evidenziando l'emergenza sanitaria determinata dal Coronavirus, l'avvocato di fiducia Daniele Re. Il giudice, nelle ultime ore, ha revocato l'obbligo di firma all'empedoclino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • Tornano a casa e la trovano occupata: scoppia il caos a Villaseta

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento