"Estintori scaduti e impiegato che non poteva toccare alimenti": multe e denuncia

Il controllo è stato fatto in un magazzino-deposito di prodotti ittici. Le sanzioni amministrative elevate sono state di circa tremila euro

Hanno trovato sette estintori scaduti, la mancata compilazione delle schede di controllo Haccp e un dipendente che era privo dell’indispensabile documentazione per la manipolazione degli alimenti. I carabinieri del comando provinciale di Agrigento e quelli del Nas di Palermo hanno denunciato l’empedoclino, titolare del deposito ittico, e hanno elevato sanzioni amministrative per circa 3 mila euro.

E’ questo l’esito dell’ennesimo controllo realizzato dai carabinieri della stazione di Porto Empedocle, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, e dai militari del Nas di Palermo in un magazzino-deposito di prodotti ittici. Negli ultimi giorni, i militari stanno infatti setacciando – per garantire il pieno rispetto delle normative e dunque legalità – i magazzini utilizzati come deposito di prodotti ittici. Si tratta di controlli amministrativi e verifiche sugli aspetti igienico-sanitari. In quest’ultimo, in ordine di tempo, accertamento, i carabinieri hanno, dunque, contestato, la violazione delle normative sulla sicurezza dei luoghi di lavoro: contestazione dovuta al fatto che sono stati trovati ben sette estintori non più validi, ossia scaduti; la mancata compilazione delle schede di controllo Haccp e poi c’era al lavoro, appunto, un dipendente che è risultato essere privo della documentazione che lo rendeva idoneo alla manipolazione degli alimenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • "Feroce" rissa davanti ad un ufficio postale, la Mobile evita il peggio: tre denunciati

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento