"Estintori scaduti e impiegato che non poteva toccare alimenti": multe e denuncia

Il controllo è stato fatto in un magazzino-deposito di prodotti ittici. Le sanzioni amministrative elevate sono state di circa tremila euro

Hanno trovato sette estintori scaduti, la mancata compilazione delle schede di controllo Haccp e un dipendente che era privo dell’indispensabile documentazione per la manipolazione degli alimenti. I carabinieri del comando provinciale di Agrigento e quelli del Nas di Palermo hanno denunciato l’empedoclino, titolare del deposito ittico, e hanno elevato sanzioni amministrative per circa 3 mila euro.

E’ questo l’esito dell’ennesimo controllo realizzato dai carabinieri della stazione di Porto Empedocle, coordinati dal comando compagnia di Agrigento, e dai militari del Nas di Palermo in un magazzino-deposito di prodotti ittici. Negli ultimi giorni, i militari stanno infatti setacciando – per garantire il pieno rispetto delle normative e dunque legalità – i magazzini utilizzati come deposito di prodotti ittici. Si tratta di controlli amministrativi e verifiche sugli aspetti igienico-sanitari. In quest’ultimo, in ordine di tempo, accertamento, i carabinieri hanno, dunque, contestato, la violazione delle normative sulla sicurezza dei luoghi di lavoro: contestazione dovuta al fatto che sono stati trovati ben sette estintori non più validi, ossia scaduti; la mancata compilazione delle schede di controllo Haccp e poi c’era al lavoro, appunto, un dipendente che è risultato essere privo della documentazione che lo rendeva idoneo alla manipolazione degli alimenti.

Potrebbe interessarti

  • Come proteggersi dalle zecche

  • Formiche in casa: rimedi naturali per eliminarle

  • Come eliminare la puzza di sigarette dai nostri ambienti domestici

  • Il bicarbonato di sodio e i suoi utilizzi in casa

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo a Cosa Nostra, scatta il blitz Assedio: 7 fermi, c'è anche un consigliere comunale

  • Camilleri resta in Rianimazione, il retroscena: 20 giorni fa si era rotto il femore cadendo in casa

  • Camilleri lotta fra la vita e la morte, Racalmuto lo ha già dimenticato

  • Bimbo di 12 anni rischia di annegare, tre bagnini lo portano in salvo

  • Uccise il giudice Livatino, Pace torna a Palma con un permesso speciale

  • Tagliati 80 alberi d'ulivo, agricoltore nel mirino

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento