Il Consiglio ha deliberato: la Consulta dello sport intitolata a Marco Ferrera

L'assessore Salvatore Urso ha ricordato il capitano dell'Empedoclina durante la seduta: "Un giovane rispettoso, altruista e sempre disponibile"

Marco Ferrera

Il consiglio comunale di Porto Empedocle ha deliberato. E lo ha fatto all'unanimità. La consulta dello sport verrà intitolata a Marco Ferrera. Il trentasettenne, scomparso tragicamente a causa di un incidente stradale, era un centrocampista tutto cuore e muscoli: ex capitano dell'Empedoclina calcio, tifoso della Lazio ed ex studente dell’istituto tecnico "Leonardo Sciascia".

Incidente nella notte, muore Marco Ferrera: aveva appena festeggiato il compleanno 

A ricordare, durante la seduta del Consiglio, Marco Ferrera è stato l'assessore Salvatore Urso: "Ricordo la passione che aveva per il calcio, un giovane rispettoso, altruista e sempre disponibile nella nostra cittadina, distinguendosi non solo per l’impegno profuso nella sua squadra, di cui era il Capitano, ma anche per la disponibilità dimostrata nel partecipare a molte importanti manifestazioni della nostra cittadinanza. E’ stato doveroso da parte dell’amministrazione comunale e dei consiglieri intitolare la Consulta dello Sport al giovane empedoclino Marco
Ferrera, in collaborazione con il presidente della Consulta dello Sport Carmelo Di Betta". Urso ha rievocato anche il giovane Simone Policardi, dedicandogli un affettuoso ricordo.

Il sindaco Ida Carmina ricorda Marco: il capitano buono

Potrebbe interessarti

  • Il peperoncino: pro e contro

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Metodi low cost e home made per pulire i tappeti

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • "Massacrata a pedate dallo zio", ragazza in gravi condizioni: arrestato 46enne

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Un fucile a canne mozze in camera da letto", arrestato un insospettabile 25enne

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • Le dichiarazioni del pentito Quaranta: "Ecco il consiglio provinciale di Cosa Nostra"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento