Scoperto un allevamento abusivo, sequestrati 47 capi: denunciato allevatore

Le verifiche agroalimentari sono state indirizzate alla prevenzione e repressione dei reati in materia di violazioni sanitarie e macellazioni abusive

(foto ARCHIVIO)

Un allevamento abusivo di ovini e caprini è stato scoperto in una zona di campagna di Porto Empedocle. Un allevatore di 51 anni è stato denunciato alla Procura e i 47 capi - privi di chip e di ignota provenienza – sono stati posti sotto sequestro per gli indispensabili accertamenti sanitari. Ad effettuare i controlli, nelle ultimissime ore, sono stati i militari dell’Arma della stazione di Porto Empedocle assieme al centro Anticrimine natura dei carabinieri.

Le verifiche, sia agroalimentari che finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati in materia di violazioni sanitarie e macellazioni abusive, si sono concentrate in una contrada di campagna di Porto Empedocle. I carabinieri hanno impiegato poco tempo per accertare l’esistenza di una azienda, di proprietà di proprietà dell’allevatore cinquantunenne empedoclino, non tracciata e dunque abusivamente attivata. Azienda che, appunto, non risultava essere stata inserita negli elenchi dell’Asp di Agrigento. I 47 capi di razza ovina e caprina, privi di chip e di ignota provenienza sono stati sequestrati e, nei prossimi giorni, verranno sottoposti ad appositi accertamenti sanitari. All’allevatore sono state elevate delle sanzioni, ma è stato anche denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento.

Questo genere di controlli, realizzati appunto dai carabinieri della stazione di Porto Empedocle e da quelli del centro Anticrimine natura, rientrano nelle attività volute dal comando provinciale dell’Arma che attivato una vera e propria  task force, avvalendosi anche dei reparti speciali. Il tutto, naturalmente, per contrastare questo genere di fenomeni e per garantire la massima tutela della salute dei cittadini

Potrebbe interessarti

  • Tre metodi a confronto per pulire il condotto uditivo

  • Il paddle, lo sport dei vip che è ormai diventato mania

  • Il caffè è buono e fa bene

  • La parete verde: come organizzare il giardino verticale in casa

I più letti della settimana

  • "Prendo il reddito di cittadinanza, voglio rendermi utile": cittadino ripulisce piazza

  • "Sequestro di persona e abuso d'ufficio", Legambiente Sicilia denuncia Salvini

  • Chef Rubio choc su Instagram: "Lampedusa? Bella, ma è anche l'isola della cocaina e mafia"

  • Ignoti strappano annuncio mortuario per il trigesimo di Andrea Camilleri

  • Chiesa agrigentina, ecco tutti i nuovi parroci nominati dal cardinale

  • Blitz dei carabinieri in Caf e patronati: trovati dei lavoratori in nero

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento